de fr it

Magnerius

Menz. la prima volta nel 947 in occasione della sua elezione a vescovo di Losanna e l'ultima nel 968 . È cit. in numerosi atti di donazione e di permuta tra il 947 e il 968. Nel 968 papa Giovanni XIII gli indirizzò una lettera di raccomandazione in favore di Maiolo, abate di Cluny; si tratta del primo documento che attesta le relazioni fra il papato e la diocesi di Losanna dall'882. M. partecipò forse al Concilio di Roma del febbraio del 962 che segnò la ricostituzione dell'Impero. Secondo Conon d'Estavayer restò in carica per 21 anni, quindi fino al 968.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/4, 102
  • J.-D. Morerod, Genèse d'une principauté épiscopale, 2000, 71-72