de fr it

Jean deCossonay

Attestato attorno al 1219 come canonico di Losanna, 18.6.1273 Losanna. Figlio di Jean, signore di C., e di Agnès. Dal 1231 al 1239 fu cancelliere episcopale. Nel 1240 la maggioranza del capitolo del duomo nominò Filippo I di Savoia nuovo vescovo di Losanna. Una minoranza dei canonici, favorevole ai conti di Ginevra e contraria ai Savoia, guidata dall'arcivescovo di Besançon e dal vescovo di Langres (Champagne), si pronunciò a favore di C. Nella primavera del 1241, un intervento di Innocenzo IV consentì a C. di imporsi. I conflitti che lo opposero alla Savoia portarono nel 1260 alla divisione della giustizia secolare di Losanna fra C. e Pietro II di Savoia, e nel 1271 a un'alleanza difensiva con Filippo. Durante il suo lungo episcopato (1240-73), C. segnò in modo determinante l'organizzazione del principato vescovile di Losanna (fra l'altro con la creazione di tribunali vescovili e castellanie).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/4, 120
  • J.-D. Morerod, Genèse d'une principauté épiscopale, 2000, 239-292
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione ca. 1219 ✝︎ 18.6.1273