de fr it

Ugo

14.10.1018 o 1020 . Di origine sconosciuta. Fu uno dei grandi del regno di Borgogna, vicino a re Rodolfo III. È menz. la prima volta come vescovo di Sion in occasione della nomina dell'abate Odilone di Cluny (993/994) assieme all'omonimo vescovo di Ginevra, da cui va distinto. Nel 998 partecipò al sinodo romano di papa Gregorio V. In veste di vescovo di Sion, nel 999 ottenne da Rodolfo III i diritti comitali sul Vallese; tale concessione, importante per l'indipendenza del Paese, fu indubbiamente favorita dall'imperatrice Adelaide in occasione del suo viaggio in Borgogna (999) e dall'incontro con suo nipote Rodolfo III e il vescovo U. a Losanna e Orbe. U. è spesso cit. nella cerchia del re con i vescovi delle altre diocesi alpine, da ultimo il 15.2.1018. Preoccupato per la formazione del clero di lingua ted. della sua diocesi, ottenne consigli epistolari (1019/20) da Notker il Teutonico, monaco di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/5, 144 sg.

Suggerimento di citazione

Zenhäusern, Gregor: "Ugo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.01.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018491/2008-01-16/, consultato il 16.01.2021.