de fr it

Guillaume deBlonay

3.12.1197 . Figlio di Amédée, signore di B. Menz. dal 1147 come decano del capitolo di Losanna e canonico, per mezzo sec. fu uno degli ecclesiastici più influenti. Eletto vescovo di Sion, detenne questo titolo dal 1176 al 1180, ma non riuscì a imporsi. Cantore del capitolo di Losanna dal 1179, fino alla morte fu cancelliere del vescovo Ruggero di Vico Pisano. Fece parte della legazione di quest'ultimo a Besançon e lo assistette nell'applicazione delle sue riforme amministrative. Un atto del XIII sec. lo cita come preposito del suo capitolo (1185/96?).

Riferimenti bibliografici

  • J.-D. Morerod, Genèse d'une principauté épiscopale, 2000
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1147 ✝︎ 3.12.1197