de fr it

PeterReynhart

Menz. la prima volta intorno al 1500, ca. 1540 Friburgo, di Friburgo. Figlio di Guichard Reynaud, orafo. Cambiò il cognome in R. Fu membro dei Consigli dei Duecento (1505-11, 1517-27) e dei Sessanta (dal 1527 fino alla morte). Numerose delle sue opere di arte sacra si sono conservate e recano la sua firma: ad esempio un calice del 1500 ca. nella chiesa parrocchiale di Courtion, l'ostensorio del 1507 nella cappella di Bourguillon, un reliquiario a forma di busto muliebre e un calice con il blasone dei signori d'Englisberg. A R. è attribuito anche il reliquiario a forma di braccio dedicato a S. Nicola di Mira, conservato nella cattedrale di Friburgo, a cui fu donato nel 1507 da Jean Furno.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 621
  • MAS FR, 2, 1956, 132 sg.; 3, 1959, 397; 4, 1989, 152
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione ca. 1500 ✝︎ ca. 1540