de fr it

Hucbert

nell' 864 a Orbe. Fratello di Teutberga, moglie di re Lotario II. Chierico, discendente dalla dinastia bosonide, che faceva parte dell'alta nobiltà carolingia, fu abate laico di Saint-Maurice d'Agaune, imposto con la forza prima dell' 857. Lotario II gli attribuì la signoria sul territorio compreso tra Giura e Alpi. Dopo il ripudio di Teutberga da parte del marito, H. si oppose apertamente al cognato, che per sconfiggerlo si alleò con Ludovico II (859), spingendolo a trovare appoggio e rifugio presso Carlo il Calvo (860). Tornato alla testa dell'abbazia (862), fu sconfitto e ucciso a Orbe dal suo successore, il guelfo Corrado, vassallo di Lotario II e conte di Auxerre. Lasciò un figlio, Teobaldo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, IV/1, 416 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Zenhäusern, Gregor: "Hucbert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.11.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018657/2006-11-24/, consultato il 21.10.2020.