de fr it

André deMalvenda

13.3.1469 Ginevra. Discendente da una fam. nobile spagnola che prese il nome dalla località di Maluenda, situata a sud di Calatayud (Aragona). Francescano, dal 1439 partecipò al Concilio di Basilea. Nominato vescovo titolare di Hebron da papa Felice V, fu anche vescovo ausiliario di Ginevra (1449-67) e vicario generale (1451 e 1456). Amministrò l'arcivescovado di Tarantasia per Gianluigi di Savoia, ancora minorenne (1456-59). Fu sepolto nella cappella mariana da lui fondata nella chiesa dei francescani di Ginevra.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/3, 120 sg.