de fr it

GuidoRegis

Menz. tra il 1529 e il 1534 . Francescano e dottore in teol., nel 1529 predicò a Neuchâtel contro Berna e la Riforma, motivo per cui venne arrestato, ma non condannato. Dopo la liberazione continuò ad attaccare la Riforma. Nel 1531 impedì a Guillaume Farel l'accesso alla chiesa del convento francescano di Grandson, di cui era padre guardiano. Condannato da Berna a sostenere una disputa con Farel, si sottrasse al confronto fuggendo a Salins (Franca Contea); indirizzò in seguito una lettera di giustificazione ai delegati friburghesi a Grandson (dal 1484 baliaggio comune di Berna e Friburgo). Fu lettore e procuratore nel convento francescano di Losanna (1533-34).

Riferimenti bibliografici

  • HS, V/1, 389
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1529 Ultima menzione 1534
Classificazione
Religione (cattolicesimo)

Suggerimento di citazione

Fink, Urban: "Regis, Guido", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.08.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018679/2010-08-20/, consultato il 21.10.2020.