de fr it

HenriNer

Menzionato la prima volta nel 1390, dopo il 30.3.1427, di Delémont. Dopo aver conseguito il baccalaureus in diritto canonico, fu parroco di Tavannes (1390) e canonico di Saint-Imier (1394) e di Moutier-Grandval (1396). Fu poi abate dell'abbazia premonstratense di Bellelay (1401), abate commendatario del convento premonstratense di Himmelspforte presso Wyhlen (oggi Baden, D; dal 1406) e prevosto di Saint-Imier (1417). Prese parte al Concilio di Costanza. Nel 1415 l'antipapa Giovanni XXIII gli concesse di portare mitra e pastorale.

Riferimenti bibliografici

  • HS, II/2, 439; IV/3, 124-126, 172