de fr it

Johann JakobRüeger

Ritratto di Johann Jakob Rüeger. Incisione su rame realizzata attorno al 1599 sulla base di un disegno di Hans Kaspar Lang (Staatsarchiv Schaffhausen, Chroniken A 1/4a, Titel v).
Ritratto di Johann Jakob Rüeger. Incisione su rame realizzata attorno al 1599 sulla base di un disegno di Hans Kaspar Lang (Staatsarchiv Schaffhausen, Chroniken A 1/4a, Titel v). […]

15.7.1548 Sciaffusa, 19.8.1606 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Jakob, pastore rif., e di Anna Elisabeth Thumisen. Cognato di Daniel Lindtmayer. Rahel Oechslin, figlia di Blasius, pastore rif. Dopo la scuola superiore (Hohe Schule) di Strasburgo (dal 1562), e gli studi di teol. a Zurigo (1567-69), dal 1569 al 1575 fu pastore rif. a Mollis e Schwanden, dove conobbe Aegidius Tschudi. Dal 1575 fu predicatore del culto mattutino nella collegiata di Sciaffusa e, inoltre, pastore a Buch (SH), Hemmental e Büsingen. Diacono (dal 1577) e primo pastore della collegiata (dal 1600), fece anche parte del consiglio scolastico (Scholarchenrat, 1592-1606). Su incarico del Consiglio, tra il 1596 e il 1599 redasse l'inventario dell'archivio del convento di Allerheiligen. Fu autore di monografie sulle fam. Im Thurn e Fulach, di una Synopsis historica e, sua opera principale, di una descrizione storico-topografica della città e della regione di Sciaffusa (1600-06), inserita in una storia dell'Impero e della Svizzera. Utilizzò fonti provenienti dagli archivi del convento, dell'ospedale e della città-Stato (non ebbe però accesso ai protocolli del Consiglio) e per la storia dell'Impero e della Svizzera - in un'ottica rif. - si basò sulle opere di Johannes Stumpf e Franz Guillimann e su cronache universali. La sua storia della città (quinto volume) e le genealogie di 129 fam. nobili e del patriziato cittadino di Sciaffusa (settimo volume), costituiscono opere indipendenti. Ebbe fitti scambi epistolari con numerosi eruditi e ricercatori, anche catt., in Svizzera e nella Germania meridionale, fra cui Basilius Amerbach il Giovane, Johann Wilhelm Stucki di Zurigo e Adolf Occo di Augusta. Fu il più importante storico di Sciaffusa fino alla fine del XVIII sec.

Riferimenti bibliografici

  • Chronik von Stadt und Landschaft Schaffhausen, a cura di C. A. Bächtold, 2 voll., 1884-1892 (con biografia)
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 229 sg.
  • K. Schib, «J. J. Rüeger», in SchBeitr., 58, 1981, 246-251
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.7.1548 ✝︎ 19.8.1606