de fr it

Marc-AntoineFazy

28.3.1778 Ginevra, 12.12.1856 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Louis Charles, commerciante, e di Alexandrine Henriette Dunant. Marianne Pasteur, figlia di Isaac, commerciante. Fino ai 15 anni visse in collegio, dapprima ad Aarau e poi in Inghilterra. Ritornato a Ginevra, studiò da autodidatta diritto, storia, economia politica e agricoltura. Nel 1807 creò la filanda di Carouge, poi, con suo cugino Jean-Samuel, la fabbrica di indiane di Annecy. Dal 1814 si consacrò alla politica diventando uno dei membri più influenti dell'opposizione liberale. Deputato al Consiglio rappresentativo (1814-39), membro delle Costituenti cant. (1841, 1846) e deputato al Gran Consiglio ginevrino (1842-56), fu a capo del partito liberale dal 1842. Consigliere com. e municipale di Ginevra, fu membro del Concistoro, pres. del tribunale commerciale (1831-37), giudice del tribunale dei ricorsi (1833) e pres. della Soc. economica (1843-45).

Riferimenti bibliografici

  • J.-J.-C. Chenevière, Notice sur M.-A. Fazy-Pasteur, 1857
  • Galiffe, Notices généal., 4, 211 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.3.1778 ✝︎ 12.12.1856