de fr it

FritscheClosener

1315 ca. (Friedrich Klosener) Strasburgo, fra il 1390 e il 1396 a Strasburgo. Figlio di Sifrid, cittadino di Strasburgo. Custos (1349) dell'altare di Maria nella cattedrale di Strasburgo, dal 1358 è documentato come prebendario dell'altare di S. Caterina. La sua cronaca, completata nel 1362, contiene una cronaca di papi e imperatori, la storia dei vescovi di Strasburgo fino al 1358 e notizie contemporanee sulle vicende della città (fra l'altro, guerre civili, persecuzioni degli ebrei, pestilenze, cortei di flagellanti). Riporta inoltre notizie dirette, spec. sul periodo dal 1320 al 1360, e riferisce eventi della storia sviz. (la presa del castello di Schwanau nel 1333, il terremoto di Basilea nel 1356). C. scrisse anche un vocabolario lat.-ted. e un ordinamento liturgico per la cattedrale (Directorium chori, 1364). Come cronista e lessicografo, anticipò l'opera di Jakob Twinger von Königshofen.

Riferimenti bibliografici

  • K. Kirchert, Städtische Geschichtsschreibung und Schulliteratur, 1993, 1-46
  • K. Kirchert, D. Klein (a cura di), Die Vokabulare von F. Closener und Jakob Twinger von Königshofen, 3 voll., 1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1315 ✝︎ fra il 1390 e il 1396