de fr it

ValentinTschudi

14.2.1499 Glarona, 8.12.1555 Glarona (di peste), di Glarona. Figlio di Marquard (->) e di Margaretha Zyli. Cugino di Aegidius (->), di Ludwig il Giovane (->) e di Jost (->). (1530) una donna non nota. Allievo prediletto di Ulrich Zwingli a Glarona, studiò a Vienna (con Vadiano, 1512-13), Pavia (1513), Basilea (con Glareano, 1515) e Parigi (1517-21). Dal 1522 al 1555 fu sacerdote a Glarona. Esponente della corrente moderata che mirava a una mediazione fra vecchia e nuova confessione (Via media), predicò ai fedeli di entrambe le confessioni fino alla morte e celebrò la messa per i catt. fino al suo matrimonio (che gli costò la sospensione). La sua cronaca annalistica degli anni 1521-33 è l'opera di un osservatore ben informato e una delle più importanti fonti sulla Riforma a Glarona.

Riferimenti bibliografici

  • «Chronik der Reformationsjahre 1521-1533», in JbGL, a cura di J. Strickler, 24, 1888
  • K. Maeder, Die Via media in der schweizerischen Reformation, 1970, 119-125
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 262 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.2.1499 ✝︎ 8.12.1555