de fr it

Ottone di Sankt Blasien

Monaco che visse nel convento benedettino di Sankt Blasien, nella Foresta Nera, all'inizio del XIII sec.; non vi sono altri dati biografici. L'ipotesi che O. corrisponda all'abate Ottone I di Sankt Blasien (in carica nel 1222-23) non trova riscontri. La cronaca in lingua lat. della storia dell'Impero dal 1146 al 1209, attribuita a O. solo in un manoscritto del 1482, è concepita come la continuazione della Chronica sive Historia de duabus civitatibus di Ottone di Frisinga. Per gli avvenimenti fino al 1160 l'opera si basa su quest'ultima cronaca e sulle Gesta Friderici I Imperatoris di Rahewin, mentre nessuna fonte è individuabile in relazione al periodo successivo. O. mantenne nei confronti dell'imperatore dell'epoca un atteggiamento lealista. Malgrado alcuni errori, la cronaca ha valore di fonte, soprattutto per la Germania meridionale e per la terza crociata. Poco considerata nel ME, l'opera fu utilizzata soltanto negli annali di S. Trudpert (Brisgovia) e nella cronaca universale di Zurigo (Chronica universalis turicensis, fine del XIII sec.).

Riferimenti bibliografici

  • Die Chronik Ottos von St. Blasien und die Marbacher Annalen, ed. e trad. a cura di F.-J. Schmale, 1998
  • VL, 7, 206-208
  • LexMA, 6, 1585 sg.
  • Repertorium fontium historiae medii aevi, 8, 2001, 433 sg.
  • T. Müller et al. (a cura di), Quellensammlung zur mittelalterlichen Geschichte. Fortsetzung, [CD-ROM], 20072
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF