de fr it

JeanVullyamoz

Menz. la prima volta nel 1539 a Rivaz, prima del 1588, rif., di Rivaz, dal 1553 di Losanna. Figlio di Jean du Pont detto V., notaio, e di Clauda Chevalley. Calzolaio, proprietario dal 1564 di una casa a Losanna, situata tra la rue du Pré e il Flon, fu il capostipite della fam. Pont-V., estintasi all'inizio del XX sec. Il suo nome è associato (probabilmente come autore e copista) a una cronaca scritta da un Losannese nel 1567 e continuata negli anni successivi, che riporta avvenimenti accaduti tra il 1500 ca. e il 1572. Testimonianza soggettiva (gli avvenimenti vengono illustrati da una prospettiva degli anni 1560-70) piuttosto che testo storico, la cronaca rappresenta uno dei rari testi narrativi e letterari del XVI sec. nel Paese di Vaud.

Riferimenti bibliografici

  • C. Santschi, «La chronique lausannoise de J. Vullyamoz», in RHV, 1970, 15-42
Link
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1539 ✝︎ prima del 1588

Suggerimento di citazione

Coutaz, Gilbert: "Vullyamoz, Jean", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.09.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018769/2012-09-17/, consultato il 23.04.2021.