de fr it

HeinrichVogtherr

1490 Dillingen an der Donau, 1556 Vienna, dal 1526 cittadino di Strasburgo. Figlio di Konrad, medico, e di una Anna. Dal 1505 al 1508 svolse un apprendistato probabilmente ad Augusta presso Hans Burgkmair il Vecchio, pittore e incisore su legno. In seguito fu attivo a Lipsia (1514-18), poi di nuovo ad Augusta e a Strasburgo (1526-42); dal 1550 fu anche oftalmologo presso la corte imperiale di Vienna. Illustrò opere di soggetto storico, geografico e religioso e redasse un libretto d'arte simile a un libro di modelli, edito e tradotto più volte, trattati di medicina e scritti sulla Riforma, che pubblicò anche con il nome di Satrapitanus. Su incarico del tipografo zurighese Christoph Froschauer, presso cui visse dal 1544 al 1546, realizzò oltre 400 silografie per la Bibbia in folio di quest'ultimo (1545) e, per la Chronik der Eidgenossenschaft di Johannes Stumpf (1547/48), incisioni su legno con vedute e scene di battaglia.

Riferimenti bibliografici

  • F. Muller, H. Vogtherr l'Ancien, 1997
  • F. Muller, Artistes dissidents dans l'Allemagne du seizième siècle, 2001
  • T. Battaille de Stappens de Nieuwenhove, «Ein verschollenes Meisterwerk von 1518 ist aufgetaucht», in Aar.S, 123, 2009, n. 1, 29-39
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1490 ✝︎ 1556