de fr it

Bernardino da Bissone

Bernardino de Porri

Menz. dal 1496 . Denominato anche Bernardino de Porri. Originario di Bissone, figlio di Gabriele. Scultore, secondo l'attestazione di un rogito del notaio pavese Gabba datato del 23.3.1496, lavorò tra la fine del XV e l'inizio del XVI sec. alla facciata della Certosa di Pavia assieme agli scultori Amadeo e Tamagnino. Uno scultore omonimo è inoltre segnalato attorno al 1535 nella regione di Genova. Alcune delle opere che gli sono state ascritte vanno invece attribuite a Bernardino d'Antonio da Bissone.

Riferimenti bibliografici

  • M. Caffi, «Architetti e scultori della Svizzera italiana», in Archivio storico lombardo, 1886, 881, 884 sg.
  • SKL, 1, 138 sg.
  • E. Bénézit, Dictionnaire critique et documentaire des peintres, sculpteurs, dessinateurs et graveurs de tous les temps et de tous les pays, 1, 1976, 672 (nuova ed.)
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1496