de fr it

NiklausWyttenbach

dopo il 1491, 1566 Twann, rif., di Bienne, dal 1511 di Friburgo e dal 1548 di Berna. Figlio di Stefan e di Gabellina Guarri o Gabrielina Carelli, originaria del Piemonte (o di Friburgo). 1) (1515) Anna, figlia di Glado May; 2) Adelheid Jöuwli (Schneuwly?). Fu immatricolato nel 1503 all'Univ. di Tubinga e nel 1505 a quella di Basilea. Fu membro del Gran Consiglio della città di Bienne (1518-20), del Piccolo Consiglio (1520-48), alfiere (1523-25 e 1541-48), inviato alla Dieta fed. (1525) e borgomastro (1529). Trasferitosi a Berna nel 1548, prese la cittadinanza e fu membro del Gran Consiglio (1560-66); fece poi ritorno a Bienne. Fautore della Riforma, nel 1559 promosse il mantenimento del maestro di scuola ted. a Bienne.

Riferimenti bibliografici

  • Genealogia presso BBB
  • Matrikel Basel, 1, 276
  • W. e M. Bourquin, Biel, stadtgeschichtliches Lexikon, 1999, 499
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ dopo il 1491 ✝︎ 1566