de fr it

UlrichLanker

Menz. la prima volta nel 1453 come Landamano e l'ultima nel 1462 come ex Landamano. Nel 1459 partecipò a un placito a Costanza sugli obblighi finanziari di Appenzello verso l'abbazia di San Gallo. Lo stesso anno appose il proprio sigillo su un accordo riguardante delle fideiussioni per debiti verso l'abbazia nelle Rhoden di Trogen, Speicher e Teufen. Fu balivo della fortezza di Blatten presso Oberriet (1461) e arbitro nella disputa tra Glattburg e Schwänberg (1462). Rappresentò gli interessi di Appenzello di fronte all'abate Ulrich di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • J. Hardegger, H. Wartmann, St. Gallische Gemeinde-archive, 1, 1878, 30
  • AWG, 100
  • AppGesch., 1, 24
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1453 Ultima menzione 1462