de fr it

NiklausTanner

Menz. tra il 1521 e il 1524, catt., poi rif., probabilmente di Herisau. Nella cosiddetta lite sulle pensioni, in occasione della Landsgemeinde straordinaria dell'agosto del 1521 sostituì Laurenz Sutter, non rieletto alla carica di Landamano di Appenzello. Durante i conflitti confessionali sostenne la Riforma. Secondo i registri contabili cant. fu incaricato di missioni diplomatiche a Berna (1522) e Lucerna (1522 e 1524). Nel 1523 appose il proprio sigillo in rappresentanza dell'inviato di Appenzello chiamato a comporre una lite tra Franz Gaisberg, principe abate di San Gallo, e il com. di Berneck nel Rheintal per la fortezza di Rosenberg presso Berneck.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 348
  • AppGesch, 1, 307
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Weishaupt, Achilles: "Tanner, Niklaus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.08.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018911/2012-08-13/, consultato il 17.01.2021.