de fr it

Johann KasparCeberg

Menz. per la prima volta nel 1602, 2.11.1664 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di Caspar, capitano. (1601?) Elisabeth, figlia di Rudolf Reding. Fu membro del Consiglio di Svitto e pres. (Siebner) della circoscrizione dell'Altviertel. Vicelandamano di Svitto (1613-14), fu a più riprese delegato alla Dieta (1623-56) e nel 1624 fu ambasciatore a Roma presso Urbano VIII. Fra il 1626 e il 1628 fu balivo di Uznach. Nel 1627 fondò una prebenda nel Klösterlein im Loo (com. Svitto). Fece parte della commissione edilizia per la ricostruzione della chiesa e del municipio dopo l'incendio del villaggio di Svitto (1642). Fu cavaliere dell'ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro.

Riferimenti bibliografici

  • A. Dettling, Schwyzerischer Geschichtskalender, 1899-1934 (registro presso StASZ)
  • M. Styger, Wappenbuch des Kantons Schwyz, a cura di P. Styger, 1936, 132