de fr it

DietrichIn der Halden

Menz. la prima volta nel 1444, l'ultima nel 1485, di Svitto. 1) Osterhild Ehrler; 2) Elsbeth Utzinger. Membro del Consiglio di Svitto, fu balivo di Grüningen (1444) e nel Gaster (1460-62), Landamano (1464-65, 1466-67, 1469-71 e 1482-84) e più volte inviato alla Dieta fed. (1459-85). Dopo la conquista della Turgovia da parte dei Conf. (1460), si impegnò per il rispetto dei diritti di Frauenfeld. Fu mediatore in un conflitto tra la chiesa di Sankt Johann, nella valle della Thur, e i parrocchiani di Altendorf (1461) e in una controversia tra il vescovo di Basilea e la città di Basilea (1483). Nel 1466 fu consulente del conte Jörg von Werdenberg-Sargans e di Ulrich Rösch, principe abate di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • K. Styger, «Ritter D. in der Halten», in MHVS, 1, 1882, 1 sg.