de fr it

Jakob vonWeber

7.6.1630 Svitto, 9.8.1697 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di Jakob e di Barbara Schreiber. 1) (1656) Maria Elisabeth Büeler; 2) (1684) Katharina Schorno. Studiò medicina all'Univ. di Bologna, conseguendo il titolo di dottore. Fu Vicelandamano (dal 1670) e Landamano di Svitto (1680-82, 1684-86 e 1692-94). Più volte delegato alla Dieta fed. (dal 1670), fu inviato onorario a Torino per il rinnovo dell'alleanza dei cant. catt. con la Savoia (1680) e membro della delegazione conf. d'onore che accolse re Luigi XIV a Ensisheim (Alsazia, 1681). Cavaliere.

Riferimenti bibliografici

  • C. Benziger, «Aus dem Nachlass des Landammann J. Weber von Schwyz (✝︎ 1697)», in ASA, 16, 1914, 159-161
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Landolt, Oliver: "Weber, Jakob von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.04.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019059/2013-04-09/, consultato il 06.05.2021.