de fr it

Felix Ludwig vonWeber

Ritratto a olio realizzato da Martin Leonz Zeuger, 1760 ca. (Staatsarchiv Schwyz, Altertümer 10.33).
Ritratto a olio realizzato da Martin Leonz Zeuger, 1760 ca. (Staatsarchiv Schwyz, Altertümer 10.33).

2.9.1713 Svitto, aprile 1773 Einsiedeln, catt., di Arth. Figlio di Josef Anton (->). (1739) A. M. Magdalena Real. Fu cancelliere cant. (1735-38), tesoriere cant. (1742-48), Vicelandamano (1747-49), balivo della Turgovia (1756-58) e Landamano di Svitto (1759-61). In seguito fu cancelliere dell'abbazia di Einsiedeln (1763-73). L'inizio del suo mandato di cancelliere di Svitto fu oscurato dal conflitto tra "duri" e "moderati" (Harten- und Lindenhandel); venne persino arrestato, ma poi completamente riabilitato. Le presunte apparizioni spettrali durante alcuni mesi del 1772 nella cancelleria di Einsiedeln non furono mai chiarite.

Riferimenti bibliografici

  • M. Rhyner, «Das verhexte Kanzlerhaus in Einsiedeln», in MHVS, 96, 2004, 149-184
  • E. Horat, «Palais Friedberg: F. L. von Weber», in Herrenhäuser in Schwyz, 2012, 122 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF