de fr it

CasparBeutler

ca. 1600 Säckingen, dopo il 1662 verosimilmente a Säckingen, dal 1640 di Münster (oggi Beromünster). Figlio di Jakob e parente dello stampatore David Hautt. Maria Stucki. Attorno al 1627 si recò a Beromünster dove eseguì dipinti su soffitto e pareti della chiesa conventuale, oltre a due immagini per il ciclo Bero di Forer. Altre opere vennero realizzate nell'ossario di Neudorf (1633) e all'altare superiore di S. Michele nella parrocchiale di Hägglingen (1638-39); un ciclo di affreschi su S. Francesco Saverio si trova nella cappella della Sacra Famiglia a Beromünster (1638). Durante il suo soggiorno solettese (1644-1652?) eseguì una pala d'altare per la cappella di S. Pietro, decorò la volta mediana della chiesa conventuale e divenne membro della confraternita di S. Luca (disegni nel liber confraternitatis).

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 1, 121 sg.
  • M. Banholzer, «Der Maler C. Beutler», in Jurablätter, 43, 1981, 61-66
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1600 ✝︎ dopo il 1662