de fr it

NicolasBogueret

1537 Langres (Champagne), 12/22.12.1602 Ginevra (durante l'Escalade), rif., di Langres, cittadino di Ginevra dal 1571. Figlio di Didier. Fratello di Jean (->). 1) Gasparde Cusin; 2) Anne Reynault; 3) Raymonde Martin. Architetto, muratore e scultore, dal 1570 si distinse per i lavori di progettazione e di costruzione della Maison des Halles, e per l'opera di ristrutturazione delle Halles du Molard. Capomastro della città di Ginevra dal 1572 alla morte, disegnò i piani, oggi tutti perduti, della sala del Consiglio dei Duecento (1575), della città (1587) e del forte sull'Arve (1590). Nel 1578 terminò la costruzione della rampa del palazzo municipale, di cui progettò pure il restauro, parzialmente realizzato all'inizio del sec. successivo. Nel 1588 diresse i lavori di ampliamento della Grande Ile e l'anno seguente quelli di fortificazione della città di Bonne (oggi Bonne-sur-Menoge, Dip. Alta Savoia), conquistata dai Ginevrini. Nel 1591 ricevette l'incarico di costruire la torre dell'orologio al Molard; nel 1594 presentò un progetto relativo allo spostamento del ponte sull'Arve. Fu attivo anche a Morges, Yverdon e Chambéry, realizzando opere commissionate da privati.

Riferimenti bibliografici

  • Registri del Consiglio presso AEG
  • L. Dufour-Vernes, N. Bogueret, une des victimes de l'Escalade, 1896
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Nicolas Bouguerel
Dati biografici ∗︎ 1537 ✝︎ 12/22.12.1602

Suggerimento di citazione

Brunier, Isabelle: "Bogueret, Nicolas", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.10.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019106/2004-10-06/, consultato il 27.10.2020.