de fr it

DavidHautt

28.8.1603 Strasburgo, 1677, rif., poi catt., di Strasburgo, con lo statuto di dimorante di Lucerna (dal 1636), di Costanza dal 1658. Figlio di Michael, sarto, di Schönaich (Württemberg). Margarethe Beutler. Tipografo a Strasburgo, nel 1636 acquistò la tipografia di Johann Hederlin a Lucerna; possedette inoltre la casa editrice viennese di Kaspar von Rath (1643-1657). Pubblicò opere religiose (fra cui in particolare l'Helvetia Sancta di Heinrich Murer nel 1648), geografiche e storiche come pure manuali scolastici. Dopo l'incendio del suo atelier lucernese, divenne tipografo della città di Lucerna (1657) e lo stesso anno acquistò la tipografia della città di Costanza, dove si trasferì. Alla sua morte le due tipografie furono rilevate dai figli. Nel 1650 l'imperatore Ferdinando II gli conferì un blasone.

Riferimenti bibliografici

  • F. Blaser, «Luzerner Buchdruckerlexikon», in Gfr., 84, 1929, 153 sg.
  • A. Dürst, «D. Hautts Schweizerkarte von 1641», in Schweizerkarte von 1641, 1977, 3-9 (testo d'accompagnamento dell'ed. in facsim.)
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.8.1603 ✝︎ 1677