de fr it

AntonIsenmann

Attestato fra il 1586/1587 e il 1612, cattolico, originario della colonia walser di Alagna e Riva (Prismell) in Valsesia (Piemonte). (1590) Margaretha Gasser, di Sempach. Nel 1586/1587 lavorò probabilmente al coro del convento dei cappuccini sul Wesemlin a Lucerna. Maestro tagliatore di pietre (dal 1587), dal gennaio del 1588 ca. collaborò con lo scultore Anton Gross. Nel 1588 terminò i lavori della chiesa del convento sul Wesemlin. Nel 1589 e nel 1593 fu capomastro della città di Lucerna. Nel 1591-1592 fu attivo presso il convento di Rathausen, dal 1592 al collegio dei gesuiti di Porrentruy. A Lucerna lavorò fra gli altri per Philipp Mohr (1593) e diresse la costruzione del nuovo palazzo comunale (1599-1606). Nel 1607-1608 partecipò al restauro del capitolo di Beromünster e, a Werthenstein, all'erezione della chiesa santuario dei francescani e del convento.

Riferimenti bibliografici

  • Die Kunstdenkmäler des Kantons Luzern, 1-, 1946-