de fr it

Hans HugKluber

1535/36 Basilea, 7.2.1578 Basilea. Barbara Haller. Dopo una formazione svolta probabilmente da Hans Asper a Zurigo, entrò nella corporazione basilese del Cielo (1555), che riuniva i pittori. Mentre sono attestate numerose commesse a Basilea e dintorni, solo poche opere risultano conservate: alcuni disegni ispirati a maestri del passato (1548), due ritratti (1552), un ritratto di famiglia (1559) e una natività (1562), depositata al Kunstmuseum di Basilea. In questa città realizzò anche diverse pitture murali per edifici pubblici. Nel 1568 restaurò la danza macabra della chiesa dei domenicani (in parte conservata al Museo storico di Basilea). Nel 1575 dipinse il ritratto (non conservato) di un cavaliere sulla porta secondaria della porta del Reno della Grande Basilea. Influenzato da Hans Holbein il Giovane, dal punto di vista stilistico si situò tra l'arte rinascimentale e il manierismo.

Riferimenti bibliografici

  • MAS BS, 5, 1966, 290-314
  • E. Landolt, «Zur Geschichte des Grossbasler Rheintors und seines Reiterbildes im 16. und 17. Jahrhundert», in NMS, 25, 1974, 149-167
  • DBAS, 579 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Hans Hug Klauber
Dati biografici ∗︎ 1535/36 ✝︎ 7.2.1578