de fr it

FelixLindtmayer

ca. 1524 Sciaffusa, 5.10.1574 Sciaffusa, di Sciaffusa. Figlio di Felix (->). 1) (1544) Anna Sattler; 2) (1564) Anna Schmid. Fu attivo come pittore su vetro e vetraio a Sciaffusa. Nel 1546 eseguì decorazioni pittoriche nel castello di Laufen, nel 1549-50 collaborò alle pitture murali della torre della bilancia pubblica (Fronwagturm) a Sciaffusa, nel 1557-58 fu scritturale delle truppe mercenarie condotte dal capitano Werner Abegg attraverso la Francia. Nel 1569-70 lavorò nella fortezza di Hohentwiel (Württemberg). Nel 1570 fu ammesso al tribunale cittadino di Sciaffusa quale rappresentante della corporazione dei bottegai Zum Rüden e dal 1571 fece parte del Gran Consiglio. Tra le opere attribuite con certezza a L. figurano una vetrata con stemma nella casa com. di Unterstammheim (1549), un disegno conservato nel Museo del convento di Allerheiligen a Sciaffusa (1573) e numerose vetrate appartenenti alla collezione del Museo d'arte e di storia di Neuchâtel. L. entrò spesso in conflitto con le autorità.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 640
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1524 ✝︎ 5.10.1574