de fr it

MartinMartini

1565/1566 Zignau (com. Trun), prima del 6.5.1610 a Tassarolo (Piemonte), cattolico, dal 1593 di Lucerna, dal 1606 di Friburgo. 1) la figlia di Peter Wegerich, maestro di zecca a Coira; 2) (1592/1593) Barbara von Wyl, di Lucerna; 3) (ca. 1606) Elisabeth Haar. Aiutante di Peter Wegerich, fu scoperto a falsificare monete e nel 1591 si trasferì a Lucerna passando da Zurigo. Nel 1596-1597 realizzò un'incisione su rame della città di Lucerna, da cui fu espulso nel 1601. Nel 1604 lavorò poi presso il maestro di zecca Etienne Philot a Friburgo. Fu autore di due vedute della città di Friburgo (1606 e 1608). Nel 1609 eseguì per il balivo Laurent Werli un'incisione sulla battaglia di Morat. Verso la fine del 1609 si trasferì come maestro di zecca alla corte del conte Agostino Spinola a Tassarolo. Esponente di spicco dell'era classica dell'incisione su rame, realizzò anche ritratti di personalità del suo tempo, illustrazioni per libri e dipinti devozionali.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 331-334
  • T. Ottiger, Die Luzerner Stadtansicht des Martinus Martini 1597, 1956
  • DBAS, 684
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1565/1566 ✝︎ prima del 6.5.1610