de fr it

Hans PeterOeri

30.7.1637 Zurigo, 24.3.1692 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Ulrich, orefice, e di Agnes Hurter. Dopo un apprendistato presso il padre (1653-57), soggiornò per sei anni in Germania e Italia. Divenuto maestro nel 1672, era considerato uno dei più importanti orefici del suo tempo. Dotato anche come modellatore, fabbricò fibbie per cinture e ottenne l'autorizzazione dalla corporazione di lavorare con metalli comuni. I suoi ornamenti fusi - per armi, impugnature di spade, guarnizioni e fibbie per cinture - furono venduti anche all'estero, probabilmente attraverso il commercio tessile. I modelli provenienti dalla sua bottega, conservati nel Museo nazionale sviz. di Zurigo, hanno permesso di identificare un numero cospicuo di suoi lavori.

Riferimenti bibliografici

  • Barocker Luxus, cat. mostra Zurigo, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 30.7.1637 ✝︎ 24.3.1692

Suggerimento di citazione

Lanz, Hanspeter: "Oeri, Hans Peter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.09.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019145/2010-09-14/, consultato il 28.02.2021.