de fr it

GeorgSchongauer

dopo il 1445 a Colmar, tra il 1495 e il 1514 a Strasburgo, dal 1485 di Basilea. Figlio di Kaspar, orafo di Augusta, dal 1445 Consigliere di Colmar. Fratello di Martin, noto incisore su rame. Apollonia Gerhaert, figlia di Niclas, scultore a Leida. Compì l'apprendistato probabilmente nella bottega paterna. Stabilitosi a Basilea (1482), venne ammesso nella corporazione dell'Orso come maestro (1485). Durante la formazione itinerante, Albrecht Dürer soggiornò presso S. (1492), da cui imparò probabilmente l'arte dell'incisione su rame. Nel 1494 vendette la sua casa a Basilea e si trasferì a Strasburgo. A S. vengono attribuiti numerosi pezzi provenienti dal tesoro della cattedrale di Basilea, così come una croce d'argento e due ostensori della chiesa parrocchiale di Porrentruy.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 3, 83
  • A. Rais, «L'histoire du Grand Ostensoir gothique de Porrentruy, œuvre de G. Schongauer», in RSAA, 1962, 73-82
  • M.-C. Berkemeier-Favre, «Zwei Meisterwerke von Jörg Schongauer», in Pro Deo, a cura di J.-C. Rebetez et al., 2006, 194-205
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jörg Schongauer
Dati biografici ∗︎ dopo il 1445 ✝︎ tra il 1495 e il 1514