de fr it

Jakob vonWil

ca. 1580 Lucerna, ca. 1619 Lucerna/Roma. Figlio di Ludwig, Consigliere e battelliere, e di Dorothea Bircher. Fratello di Ludwig (->). (1607) Katharina Schürmann. Non si hanno notizie sulla sua formazione artistica, forse fu allievo del pittore Hans Heinrich Wägmann. Realizzò un epitaffio dedicato alla madre nella Hofkirche (Sankt Leodegar) di Lucerna (1608, distrutto), il dipinto L'arcangelo Michele pesatore delle anime nella collegiata di Beromünster (1609), le pale d'altare per la parrocchiale di Buttisholz (1610-11, andate perdute), pitture parietali nella cappella di Lützelau presso Weggis (1613, distrutte) e scritture dipinte per i gesuiti a Lucerna (1614, distrutte). Nel 1616 fu nominato amministratore della confraternita di S. Luca. Nel 1619 ricevette del denaro dal capitolo di Sankt Leodegar tra l'altro per il restauro del dipinto La resurrezione di Gesù Cristo (distrutto) e la realizzazione di miniature per l'antifonario dei santi (Antiphonar de Sanctis, frontespizio del 1612, conservato presso l'Archivio di Stato di Lucerna). A W. viene inoltre attribuito il ciclo di affreschi della danza macabra nel collegio dei gesuiti di Lucerna (1610-15, oggi palazzo governativo).

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 1128
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jakob Vonwil
Jakob von Wyl
Dati biografici ∗︎ ca. 1580 ✝︎ ca. 1619