de fr it

OsimusBattmann

Capo dei rivoltosi nella guerra del Rappen (1591-94), rif., di Liestal. Fu tra i maggiori esponenti dell'opposizione contadina: rappresentò più volte il borgo di Liestal alle grandi assemblee del contado basilese, guidò delegazioni inviate presso le autorità della città di Basilea e la Dieta fed. Redattore di petizioni, ottenne la revoca della tassa sul vino, fortemente avversata. Il governo basilese, pure persuaso che B. fosse uno dei principali responsabili dell'insurrezione, lo fece arrestare due volte, sottoponendolo a lunghi interrogatori. Incarcerato per la seconda volta nel 1593, si ammalò gravemente; rilasciato nel febbraio 1594, dopo cinque mesi di prigionia, non ebbe però più alcun ruolo nella soluzione del conflitto, che fu appianato nel maggio dello stesso anno.

Riferimenti bibliografici

  • Geschichte der Landschaft Basel und des Kantons Basellandschaft, 1, 1932