de fr it

HieronymusChrist

4.7.1729 Basilea, 9.3.1806 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Franz, professore di diritto, cancelliere e consulente della città. (1747) Rosina Kuder, figlia di Benedikt. Conseguito il titolo di magister nelle arti libere e in giurisprudenza, fu tra l'altro giudice del tribunale della Grande Basilea (1751-55), balivo di Münchenstein (1757-67), deputato al Piccolo Consiglio basilese (1789-98 e 1803-06) e inviato nei baliaggi it. (1789 e 1793). Quale membro della delegazione del Consiglio a Liestal (1798), contribuì ad accelerare la caduta del regime aristocratico di Basilea grazie alla sua irremovibile posizione nei confronti delle pretese rivoluzionarie. Pubblicista fisiocratico, dal senso pratico, C. amministrò la tenuta di Brüglingen dal 1775 al 1788. Membro onorario della Soc. economica di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • E. Teucher, «H. Christ, Landvogt von Münchenstein (1729-1806) als Physiokrat», in BZGA, 37, 1938, 147-165
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.7.1729 ✝︎ 9.3.1806