de fr it

Hans ChristophImhof

29.6.1600 Basilea, 24.7.1658 Liestal, rif., di Liestal e Basilea. Figlio di Hans Christof, commerciante di seta, e di Maria Singysen. 1) (1619) Barbara Merian; 2) (1647) Verena von Speyr; 3) (1655) Margaretha Tschudin. Responsabile del magazzino dei grani e scoltetto di Liestal, durante la guerra dei contadini (1653) rimase fedele alle autorità basilesi. Dopo la cruenta soluzione del conflitto fu ricompensato con l'ottenimento della cittadinanza di Basilea e la conferma della carica di scoltetto. Prima del 1653 la carica era occupata in alternanza da due cittadini di Liestal, ma dopo la guerra dei contadini fu rivestita da un esponente del patriziato cittadino di Basilea fino al 1673.

Riferimenti bibliografici

  • N. Landolt, Untertanenrevolten und Widerstand auf der Basler Landschaft im 16. und 17. Jahrhundert, 1996
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 29.6.1600 ✝︎ 24.7.1658