de fr it

JacobMohler

29.11.1590 Diegten, 14.7.1653 Basilea, rif., di Diegten. Figlio di Hans, vicebalivo, e di Madlen Frey, di Sissach. (1613) Elsbeth Biderkerin, di Neuendorf. Attestato nel 1632 come mugnaio e dal 1647 come oste a Diegten, nel 1653 fu uno dei capi della guerra dei contadini nelle campagne basilesi. Condannato a morte dopo la sconfitta di questi ultimi, venne decapitato davanti alla porta Steinentor di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • P. Stöcklin, «Der Bauernführer Joggi Mohler, von Diegten, ✝︎ 1653», in BHBl, 23, 1958, 239-242
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Joggi Mohler
Dati biografici ∗︎ 29.11.1590 ✝︎ 14.7.1653

Suggerimento di citazione

Hess, Stefan: "Mohler, Jacob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019253/2008-11-28/, consultato il 30.11.2020.