de fr it

HeinrichZeigler

ca. 1410, ca. 1481 Basilea. Figlio di Heinrich, notaio vescovile, di Herznach, dal 1424 di Basilea. Coniugato. Fu a più riprese membro del Consiglio di Basilea per la corporazione della Chiave (1430-72), maestro a capo delle corporazioni cittadine (1449-54), detentore del diritto di infeudazione (Achtburger, 1474-75 e 1478-79) e ripetutamente membro del Consiglio dei Sette (finanze, 1430-81). Con Z. la fam. entrò a far parte per oltre tre generazioni del ceto dirigente basilese.

Riferimenti bibliografici

  • APriv presso StABS
  • G. Schönberg, Finanzverhältnisse der Stadt Basel im 14. und 15. Jahrhundert, 1879

Suggerimento di citazione

Schüpbach-Guggenbühl, Samuel: "Zeigler, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.03.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019301/2013-03-11/, consultato il 30.10.2020.