de fr it

BurkhardZibol

prima del 1375, 1.8.1433, Basilea (presso la certosa). Figlio di Jakob (->). 1) (1395) Agnes von Eptingen (1430); 2) Sophia, figlia di Hans Ludmann von Rotberg. Cognato di Konrad Zer Sunnen, Arnold von Rotberg e Bernhard von Rotberg. Titolare del diritto di infeudazione a Basilea (Achtburger, 1414-27 e 1430-33), fu membro del Consiglio dei Sette (1414-21) e maestro a capo delle corporazioni (1427-30). Fu attivo come benefattore e mecenate della certosa di Basilea, che sua moglie continuò a supportare dopo la sua morte, accanto ai conventi di S. Maria Maddalena (Steinenkloster) e S. Elisabetta. La residenza di fam. Schalerhof al Rheinsprung, acquisita dal padre di Z., venne venduta dalla vedova al Consiglio di Basilea, che vi insediò il collegio dell'Univ. fondata nel 1460. Il ramo basilese del casato si estinse con i figli di Z.

Riferimenti bibliografici

  • G. Schönberg, Finanzverhältnisse der Stadt Basel im 14. und 15. Jahrhundert, 1879
  • W. Merz, Die Burgen des Sisgaus, 4, 1914
  • P. Kölner, Die Zunft zum Schlüssel in Basel, 1953
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ prima del 1375 ✝︎ 1.8.1433

Suggerimento di citazione

Schüpbach-Guggenbühl, Samuel: "Zibol, Burkhard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019304/2014-02-13/, consultato il 04.12.2020.