de fr it

Johann GeorgMerz

8.10.1761 Herisau, 12.7.1830 Herisau, rif., di Herisau. Figlio di Bartholome, macellaio e oste della locanda Zum Schäfli, e di Anna Katharina Leugenhager. 1) Anna Margreth Peter; 2) Anna Katharina Nänny. Dopo un apprendistato di conciatore alla scorza a Lindau (Baviera), e una formazione itinerante di tre anni in Germania e Olanda, nel 1781 rilevò assieme al fratello l'azienda paterna. Nel 1782, separatosi dal fratello, gestì a Herisau la locanda Zur Krone, a cui annesse un negozio di vini; nel 1795 avviò con successo un commercio di prodotti tessili. Fu capitano di cavalleria a Herisau (1798), agente del prefetto nazionale del cant. Säntis (1798-99), viceprefetto del distr. di Herisau (1799-1802), sindaco di Herisau (1805-16), alfiere cant. di Appenzello Esterno (1816-18), tesoriere (1818-19) e Vicelandamano (1819-20). Contribuì in modo determinante alla revisione del Codice cant. (Landbuch); nel 1820 il risoluto rifiuto della Landsgemeinde a tale revisione costrinse M. a dimettersi.

Riferimenti bibliografici

  • Ich betrachte mein Leben, ms., 1819 (presso StAAR)
  • AWG, 211
  • P. Witschi, Appenzeller in aller Welt, 1994, 178
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF