de fr it

AntoineBallanche

Menz. dal 1552, prima dell'aprile 1582, originario della Franca Contea, cittadino di Neuchâtel. È considerato, con Laurent Perroud, il più valido architetto del cosiddetto "Rinascimento neocastellano". Nel 1552 e nel 1559 eseguì lavori al castello di Valangin. Dal 1565 al 1568 restaurò, insieme al fratello Guillaume e con Claude e Hugonin B., il castello di Avenches, cui aggiunse una facciata in stile rinascimentale, ornata di sculture decorative; nel paramento di pietra è inserito un busto-ritratto di B., con le sue iniziali e il suo emblema. Nel 1568 costruì il ponte di Seyon a Valangin; nel 1575 fu uno dei tre architetti incaricati di eseguire il collaudo dei lavori di Perroud per l'edificio del mercato coperto di Neuchâtel (1575). Nel 1580 costruì a Peseux una casa per Claudy Fornachon.

Riferimenti bibliografici

  • MAS NE, 1-3, 1955-1968
  • M. Grandjean, «Maître d'œuvre et sculpteur du château d'Avenches», in NMS, 9, 1958, 72-74
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1552 ✝︎ prima dell'aprile 1582