de fr it

AntoineFavre

1757 Neuchâtel (secondo la tradizione all'età di quasi 100 anni), rif., di Couvet. Figlio di Blaise, architetto. Fratello di Abraham e di Jean-François, maestri muratori. Nipote di Jonas (->). Salomé Divernois. Maestro muratore, cit. come architetto dal 1693, realizzò in particolare la casa detta dell'Ecu de France a Couvet (1690), il granaio del Bas a Neuchâtel (1693-94), i piani della chiesa di Buttes (1705), l'ampliamento nella parte sud della chiesa di Auvernier (1709) e la casa parrocchiale di Corcelles-Cormondrèche (1713-14). Costruì inoltre la casa Boy-de-la-Tour a Môtiers (1720-24) in base ai disegni dell'architetto parigino Aubry, e il castello dell'Isle (1695-98) secondo i piani di Jules Hardouin-Mansart. In occasione della sua ristrutturazione nel 1715, realizzò il piano di allineamento della rue du Pommier a Neuchâtel.

Riferimenti bibliografici

  • RHV, 1930, 209-220
  • MAS NE, 3 voll., 1955-1968
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 1757

Suggerimento di citazione

Piguet, Claire: "Favre, Antoine", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.11.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019408/2004-11-23/, consultato il 26.10.2020.