de fr it

JosephChaley

1795 Ceyzérieu (Dip. Ain, F), 15.4.1861 in Tunisia. Figlio di un notaio. Ufficiale al servizio di Napoleone (1813-15), lavorò in seguito come ingegnere. Collaborò con Marc Séguin, uno dei maggiori costruttori dell'epoca, con cui realizzò diversi ponti sospesi nel sud della Francia. Da solo e in concorrenza con Guillaume-Henri Dufour, C. costruì nel cant. Friburgo tre ponti sulla Sarina: due nella città di Friburgo, il ponte di Zähringen (progettato nel 1830, costruito nel 1832-34, demolito nel 1924, lungo 273 m, all'epoca il più lungo ponte sospeso al mondo) e il ponte del Gottéron (1839-40, demolito nel 1956, 151 m), e uno a Corbières (1837, demolito nel 1931, 118 m). Nel XX sec. questi ponti sono stati sostituiti da strutture in cemento armato.

Riferimenti bibliografici

  • T. F. Peters, Die Entwicklung des Grossbrückenbaus, 1979 (19802)
  • P. Delacrétaz, Fribourg jette ses ponts, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1795 ✝︎ 15.4.1861