de fr it

JacquesGentillâtre

forse nel 1578 a Sainte-Menehould (Champagne), dopo il dicembre 1623, rif., cittadino franc. Architetto e ingegnere militare, si formò nella Touraine e a Parigi. Attorno al 1610 fu al servizio del duca del Württemberg come "architetto e fortificatore"; dal giugno 1611 lavorò per la signoria di Ginevra. La sua macchina idraulica destinata ad alimentare la città con l'acqua del Rodano si rivelò un insuccesso. Disegnò una finestra per la facciata della zecca e iniziò a realizzare un modello in cera delle fortificazioni. Nel giugno del 1612 si recò a Chalon-sur-Saône, dove si svolse la maggior parte della sua attività; nel 1622 si stabilì a Lione. Fu autore di una raccolta di oltre 300 disegni, conservata al Royal Institute of British Architects di Londra, e di un manoscritto sull'arte della guerra, depositato presso la Biblioteca nazionale di Francia.

Riferimenti bibliografici

  • L. Fornara, «J. Gentillâtre à Genève», in Genava, n.s., 31, 1983, 53-62
  • L. Châtelet-Lange, J. Gentillâtre, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ forse nel 1578 ✝︎ dopo il dicembre 1623