de fr it

Jean-BaptisteLesueur

5.10.1794 Clairefontaine (Ile-de-France), 25.12.1883 Parigi. Dopo la scuola di belle arti di Parigi (1811), lavorò come architetto. Nel 1819 vinse il premio di Roma a pari merito con Félix-Emmanuel Callet; tra il 1822 e il 1824 soggiornò a Roma, Pompei e nell'Italia del nord. A Parigi costruì la chiesa di Nostra Signora di Vincennes (1830-32) e diversi altri edifici e collaborò all'ampliamento del municipio (1835). Professore di teoria dell'architettura alla scuola di belle arti (1853-83), fu incaricato dai fratelli François e Constant Bartholoni di ristrutturare la loro residenza parigina e di elaborare un progetto in stile palladiano per il Conservatorio di Ginevra (1853; realizzato da Samuel Darier tra il 1855 e il 1858).

Riferimenti bibliografici

  • L. El-Wakil, «Le Conservatoire de musique à Genève», in Revue du Vieux Genève, 1984, 69-74
  • L. El-Wakil, «Genève: sur les traces de deux prix de Rome d'architecture», in Bulletin de la Société de l'histoire de l'art français, 1986, 101-115
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.10.1794 ✝︎ 25.12.1883