de fr it

AbrahamBurnand

21.6.1716 Moudon, 17.5.1799 Moudon, riformato, di Moudon. Figlio di Samuel Abraham. Henriette Yersin, di Rougemont. Membro del Consiglio dei Ventiquattro (dal 1748) e del Consiglio dei Dodici (dal 1762), fu castellano di Moudon (1779-1797), avvocato e maior della città. Verso il 1746 intraprese la carriera di architetto costruendo ponti e strade nella regione della Broye. Nel 1748 si recò a Parigi. Al servizio della città di Berna edificò numerose case parrocchiali nel Paese di Vaud, fra cui spiccano quelle di Dompierre, Cotterd, Saint-Cierges, Mézières, Avenches, Lussy e Montagny (1752-1770); parallelamente continuò importanti lavori stradali. Costruì anche le chiese di Lussy (1761), Cuarny (1763), Montagny (1768-1769) e Syens (1787). A Moudon progettò numerosi edifici pubblici (nel 1759 le celle dell'ospedale e nel 1768 lo stand di tiro) e privati (nel 1751 la sua casa di campagna a Le Villaret, nel 1765 la casa di campagna La Clergère, fra il 1772 e il 1774 la casa Burnand, al numero civico 7 della Grand-Rue). Il suo contributo venne richiesto anche da altre città vodesi: allestì un progetto per la chiesa di Morges (1767) e uno per una nuova porta del quartiere di Bottonens a Vevey (1768). La sua opera più prestigiosa, il palazzo comunale di Yverdon (progetto nel 1767), risente dell'evidente influsso dell'architetto bernese Niklaus Sprüngli. Nel 1771, dopo essere stato accusato di malversazioni finanziarie, Burnand fu destituito dalla carica di ispettore della strada di Les Gonelles (fra Chexbres et Vevey). Riabilitato nel 1777, in seguito esercitò la propria professione di architetto solo in via eccezionale (castello di En Haut a Mex VD, verso il 1780).

Riferimenti bibliografici

  • Recueil de généalogies vaudoises, 1, fascicolo 3, 1923, 263
  • M. Fontannaz, Les cures vaudoises, 1986
  • M. Grandjean, Les temples vaudois, 1988
  • P. Bissegger, «Du "Grand Voyeur" à l'ingénieur», in Des pierres et des hommes: hommage à Marcel Grandjean, 1995, 523-549
  • Les monuments d'art et d'histoire du canton de Vaud, 6, 2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Daniel Abraham Burnand (nome alla nascita)
Dati biografici ≈︎ 21.6.1716 ✝︎ 17.5.1799

Suggerimento di citazione

Monique Fontannaz: "Burnand, Abraham", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.10.2019(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019455/2019-10-30/, consultato il 04.12.2022.