de fr it

deRueyres-Saint-Laurent

Fam. della bassa nobiltà, menz. dalla prima metà del XII sec. in fonti riguardanti le abbazie cistercensi di Hautcrêt e Hauterive. Il primo de R. noto è Sicardus, che compare come testimone in documenti di Hauterive (1137, 1139 e 1142). Attorno al 1157-60 sono menz. Hugo e i suoi fratelli Wilhelm, Albert e Wido, così come la sorella e i figli di quest'ultima; cedettero all'abbazia di Hautcrêt la decima della grangia di Bouloz in cambio di 60 soldi e un abito. Dal 1162 al 1180 il cavaliere Wibert è cit. 20 volte come testimone in atti riguardanti Hauterive. Nel XIII sec. i de R. furono feudatari dei conti de Neuchâtel, signori di Arconciel. Nel XIV sec. la fam. non compare più nelle fonti.

Riferimenti bibliografici

  • G. Castelnuovo, Seigneurs et lignages dans le Pays de Vaud, 1994, 92