de fr it

vonGreifenstein

Fam. dell'alta nobiltà grigionese del XIII sec., proprietaria della fortezza omonima presso Filisur. Probabilmente si tratta di un ramo dei nobili von Sagogn, separatosi dalla fam. verso il 1200. Non sono invece attestati legami più stretti con i conti G. del Tirolo meridionale, che si estinsero nel 1166. La fam. possedeva beni e diritti a Filisur, Bergün, Latsch e Stuls. Il primo esponente noto, Rudolf, che probabilmente corrisponde a un Rudolf von Sagogn menz. nel 1210, fu direttamente implicato nell'assassinio del vescovo di Coira Bertoldo I nei pressi di Rueun (1233). Quale punizione il papa gli impose di partecipare a una crociata, ciò che apparentemente fece dopo essere stato minacciato di scomunica nel 1237. Heinrich e Albert, verosimilmente suoi figli, nel 1243 figurano quali testimoni di un trapasso di beni da Vaz al convento di Salem. È probabile che i discendenti di Heinrich adottarono dal 1252 il nome von Wildenberg (attestato fino al 1265). Poco prima del 1300 un funzionario dei von Wildenberg risiedette nella fortezza di G. Nel 1319 Anna von Wildenberg, probabilmente la nipote di Heinrich, e il marito Hugo von Werdenberg, la dettero in pegno al capitolo vescovile di Coira.

Riferimenti bibliografici

  • J. L. Muraro, «Untersuchungen zur Genealogie der Freiherren von Wildenberg und von Frauenberg», in Churrätisches und st. gallisches Mittelalter, a cura di H. Maurer, 1984, 67-89
  • O. P. Clavadetscher, W. Meyer, Das Burgenbuch von Graubünden, 1984, 64 sg.
Link
Altri link
e-LIR