de fr it

PeterSchmid

1559 Baar, 16.9.1633 Wettingen, catt., di Baar. Figlio di Gotthard (->). Fratello di Martin (->). Entrato nel convento cistercense di Wettingen (1574), nel 1580 venne ordinato sacerdote (suo padre spirituale fu lo scoltetto lucernese Ludwig Pfyffer). Studiò a Parigi (1581-88) e durante il viaggio di ritorno visitò Cîteaux. In seguito fu priore sotto l'abate Christoph Silberysen, contro cui si impose nel corso della disputa sulla riforma del convento (1593); un anno dopo S. venne nominato abate. Risanò i debiti del convento e provvide soprattutto alla ristrutturazione dell'edificio. L'attività edilizia e l'apertura di una scuola di filosofia e teol. (1624) dovevano servire anche alla riforma della vita monastica. È considerato l'abate più importante di Wettingen nel periodo successivo alla Riforma.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/3, 468-470
  • A. Kottmann, M. Hämmerle, Die Zisterzienserabtei Wettingen, 1996, 143-175
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF